Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. Va bene Voglio saperne di più

TREKKING IN PIEMONTE

TREKKING GUIDATO

14-18 SETTEMBRE

5 GIORNI / 4 NOTTI

In sintesi

Quote

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

TREKKING DI GRUPPO

TREKKING TRA I POPOLI WALSER (PIEMONTE)

 

14-18 SETTEMBRE

5 GIORNI / 4 NOTTI

 

PERNOTTAMENTI IN RIFUGIO 

 

Cinque giorni di cammino nel paradiso del trekking. Tra la val Formazza e il Devero si percorre uno dei più maestosi itinerari escursionistici delle Alpi Occidentali. Seguendo la storia dei Walser e gli aromi del formaggio Bettelmatt, avremo la possibilità di scoprire gli alti passi del Gries e San Giacomo, lo sconfinato altopiano che sovrasta l’Alpe Devero, gli alpeggi di produzione del formaggio più nobile e l’enclave arroccata di Salecchio, magico villaggio di origine Walser. Trekking per buoni camminatori

1° GIORNO TOUR DEI 3 PASSI (-/-/D)

Ritrovo a Riale, di buon mattino e partenza per la lunga escursione ad anello che ci permetterà di unire il Passo San Giacomo (2313 mt), il Passo Corno e il Passo del Gries (2479 mt), storica via di transito verso il nord Europa e spettacolare finestra sui ghiacciai lepontini. La discesa verso i pascoli del Bettelmatt sarà la degna chiusura della nostra prima giornata di trekking.

Dislivello + 1100 mt Durata 8 ore Pernottamento al Rifugio Bimse

2° GIORNO PASSO NEFELGIÙ (B/-/D)

La seconda tappa, seppur più breve, regala panorami unici. La salita del selvaggio vallone di Nefelgiù e l'arrivo al passo (2583 mt) consentiranno ai partecipanti facili osservazioni di stambecchi e marmotte, veri padroni di queste vallate. L'arrivo al Lago Vannino, meta finale della nostra giornata è caratterizzato dal contatto ravvicinato con una delle più importanti dighe artificiali che dai primi del '900 costellano le ripide valli ossolane.

Dislivello + 860 mt Durata 5 ore Pernottamento al Rifugio Margaroli

3° GIORNO ALPE DEVERO (B/-/D)

Spettacolare e lunga sgambata verso i nascosti laghi del Busin e la Bocchetta della Valle, stretto passaggio a 2574 metri, sovrastante l'enorme altopiano del Grande Est, il centro del nostro paradiso. Le sue praterie d'alta quota, le sue torbiere e i radi larici, fanno delle ore passate attraversandolo una esperienza unica. L'arrivo a valle, nella conca del Devero, a 1640 metri, è per il gruppo una soddisfazione unica.

Dislivello + 600 mt Durata 8 ore Pernottamento al Rifugio Castiglioni

4° GIORNO SALECCHIO (B/-/D)

Alpe Sangiatto, Bocchetta di Scarpia, Alpe Pojala, Passo del Muretto 2347 mt, le quattro tappe salienti della lunga camminata che unisce l'Alpe Devero con il meraviglioso villaggio di Salecchio. Arroccato su ripide e levigate pareti rocciose, domina da centinaia d'anni la valle Formazza e testimonia con le sue splendide case di larice, l'importanza dell'antica comunità Walser che lo costruì.

Dislivello + 810mt - 940mt Durata 6 ore Pernottamento al Rifugio Zum Gora

5° GIORNO FORMAZZA (B/-/-)

L'ultima tappa ci vedrà risalire la valle, seguendo l'antico sentiero di collegamento verso l'alta Formazza. Lentamente, a mezza costa, visiteremo la bella frazione di Case Francoli e l'Alpe Vova, nascosta tra splendidi boschi. Giungeremo poi a Antillone, piccolo villaggio di antiche origini, sulle sponde del piccolo e magico laghetto popolate da ninfee. Un breve l'arrivo a Fondovalle, dove potremo recuperare i nostri mezzi e lasciarci soddisfatti da questa bella e unica camminata nel Paradiso del Trekking.

 

Attrezzatura richiesta:

  • zaino 20/30 litri
  • borraccia 1,5 litri
  • bastoncini telescopici
  • occhiali da sole
  • giacca e pantaloni impermeabili
  • pile di diverso spessore
  • comodi pantaloni da trekking
  • intimo tecnico
  • cuffia e guanti lana
  • cappellino parasole
  • buoni scarponi da trekking
  • DPI di sicurezza (mascherine e guanti sufficienti per tutta la permanenza)
  • Piccolo necessaire personale di medicinali abituali, cerotti per vesciche, collirio, creme solari
  • 1 borsa/valigia dove porre tutto il materiale che verrà portato a Crampiolo in fuoristrada


 

 

QUOTA IN DOPPIA DA 640 € P.P. 

 

La quota comprende

  • Sistemazione proposta in rifugio
  • Tour come da programma con Guida Escursionistica
  • Trattamento indicato nel programma di mezza pensione
  • L’assicurazione per l’assistenza medica e bagaglio

La quota non comprende

  • Mance
  • Trasporto fino al luogo di partenza e ritorno
  • Resort Fee o Tassa di Soggiorno, dove non indicato specificatamente.
  • Le escursioni facoltative, pranzo al sacco
  • Tasse governative e locali non in vigore al momento della quotazione
  • Le bevande e/o i pasti dove non espressamente menzionate
  • Spese ed Extra di carattere personale
  • Eccedenza bagaglio
  • Assicurazione integrativa annullamento viaggio
  • Assicurazione integrativa medico-bagaglio
  • Quanto altro non espressamente indicato nella quota comprende od altrove nel programma
  • Quota di iscrizione € 45

 


Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina