Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. Va bene Voglio saperne di più

MYANMAR

TOUR

PARTENZE GARANTITE !

In sintesi

Quote

Informazioni

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

                            MYANMAR

                        Tour Orizzonti Birmani

Con voli di linea Singapore Airlines da Milano Malpensa

PARTENZE ESCLUSIVE con guide parlanti italiano

Tour 12 giorni / 9 notti - pensione completa

 

 

PROGRAMMA:

 

1° giorno ITALIA – YANGON

 

Partenza dall’Italia con volo di linea. Pasti e pernottamento a bordo.

 

2° giorno YANGON

 

Arrivo a Yangon, incontro con il nostro personale locale e disbrigo delle formalità di ingresso. Trasferimento in hotel. Nel pomeriggio visita della città con il grande Buddha reclinato (chaukhtatgy), una panoramica dei vari quartieri con sosta alla pagoda Shwedagon, il

simbolo del paese, interamente ricoperta d’oro. Cena in ristorante.

 

3° giorno YANGON – MANDALAY

 

Trasferimento in aeroporto e volo per Mandalay. Visita dei principali monumenti della città: la pagoda Mahamuni con la statua del Buddha ricoperta d’oro proveniente da Mrauk U, il monastero Shwenandaw, con splendidi intarsi in legno, meraviglioso esempio di arte tradizionale birmana, unico superstite degli edifici del Palazzo Reale distrutti durante la seconda guerra mondiale. Dopo il pranzo in ristorante partenza in barca per Mingun, un piccolo villaggio con un’enorme pagoda di mattoni rimasta incompiuta, una campana in bronzo di dimensioni colossali, dal peso di 90 tonnellate, e la bianca pagoda Myatheindan, fatta costruire nel 1816 dal Re Bagyidaw. Rientro a Mandalay. Cena in hotel.

 

4° giorno MANDALAY

 

Visita di Amarapura, antica capitale sulla costa orientale del fiumeIrrawaddy. Si visita il più grande monastero del Paese, ilMahagandhayon, che ospita 1000 monaci. Lì accanto visita del famoso vecchio ponte pedonale, il più lungo al mondo, tutto inlegno di tek. Si prosegue con il panorama delle colline di Sagaing. Rientro a Mandalay. Pranzo in ristorante, cena in hotel.

 

5° giorno MANDALAY–BAGAN

 

Trasferimento al molo e imbarco su un battello locale per ladiscesa lungo le acque tranquille del fiume Ayeyarwady fino aBagan, attraverso panorami naturali e scene di vita quotidiana(circa 8 ore). Sistemazione in hotel. Pranzo a bordo e cena in hotel.

 

6° giorno BAGAN

 

Si inizia con il colorato mercato di Nyaung-oo, per proseguire poi con la visita alla zona archeologica di Bagan, una delle meraviglie del mondo, patrimonio culturale mondiale: la splendida Shwezigon pagoda, il cui stupa fu il prototipo per tutte le altre pagode del paese, il tempio in stile indiano Gubyaukgyi, il tempio di Ananda risalente al 1100. Si visiterà anche il particolare tempio

Manuha. Ed altri templi, oltre ad un laboratorio di lacca, tipico prodotto locale. Tramonto panoramico sulla piana: una vista indimenticabile. Pranzo e cena in ristorante.

 

7° giorno BAGAN – MONTE POPA – KALAW

 

Partenza per il Monte Popa, alto più di 700 m., che ha una notevole importanza per i fedeli buddisti che qui giungono in pellegrinaggio, dato che è considerato sede degli spiriti degli dei secondo la tradizionale religione animista. Al termine della visita partenza per Kalaw, nello stato Shan, situato a 1.300 metri sul mare, per questo un tempo rinomata località di villeggiatura.

Pranzo in ristorante e cena in hotel.

 

8° giorno KALAW - HEHO – LAGO INLE

 

Partenza via terra per raggiungere il lago Inle. Pranzo in ristorantee quindi inizio della navigazione sul lago Inle, in motolancia. In questo lago unico al mondo vivono gli intha, esercitando la loro

attività di pescatori con nasse e reti, stando in piedi sulle piccole imbarcazioni e remando con una gamba. Visita delle sponde del lago con i villaggi Intha, osservando i pescatori, i famosi orti e i

giardini galleggianti, il monastero detto “dei gatti che saltano” e la grande pagoda dorata Phaung Daw Oo Kyaung.

 

9° giorno LAGO INLE

 

Partendo dal canale principale, visita delle colline di Inthein, sul lago. Qui si trovano più di mille pagode risalenti al XIII secolo che circondano l’antico monastero, che si raggiunge in barca, e dopo

una breve camminata di circa 15 minuti. Si prosegue per i villaggi della parte centrale del lago, tra cui Impawkho, specializzato nella lavorazione al telaio, e Nampan, con coltivazioni galleggianti di

verdure. Rientro al tramonto. Pranzo in ristorante, cena in hotel

 

10° giorno INLE – YANGON

 

Trasferimento in aeroporto per la partenza con volo di linea per Yangon. Completamento delle visite della città. Sosta per un piacevole shopping al Bogyoke Aung San Market inaugurato nel

1926 contiene quasi duemila negozietti. Pranzo in ristorante, cena in hotel.

 

11° giorno YANGON – ITALIA

 

In tempo utile trasferimento all’aeroporto e partenza per il volo di rientro in Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

 

12° giorno ITALIA Arrivo in Italia

 

 

 

 

 

 

QUOTE A PERSONA  :

 

PARTENZE ESCLUSIVE

QUOTE IN € PER PERSONA IN CAMERA DOPPIA A PARTIRE DA

23 FEBBRAIO 2017

9 MARZO - 6 APRILE

1.980

11 MAGGIO

1.880

 

SUPPLEMENTO SINGOLA GRATUITA FINO AD ESAURIMENTO

(supplemento singola € 380)

tasse aeroportuali da € 390 da riconfermare al momento dell’effettiva emissione della biglietteria

quota individuale di gestione pratica € 70 adulti , € 25 bambini

quota Assicurazione Multirischi Allianz Global Assistance come da tabella premi su www.metamondo.it/documenti

/uploads/files/TOUR_MYANMAR.pdf

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA ALL’INGRESSO NEL PAESE

Passaporto
: necessario, con validità residua non inferiore a 6 mesi dalla scadenza dal momento dell'entrata in Myanmar.

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento “Prima di partire - documenti per viaggi all’estero di minori” sulla home page di questo sito.

Visto d’ingresso: necessario, da richiedersi presso l’Ambasciata dell’Unione del Myanmar a Roma. Viale di Villa Grazioli, 29 00198 Roma.
Tel.: (06) 36.30.37.53 – 36.30.40.56 - Fax: (06) 36.29.85.66
Il visto turistico ha una validità di 28 giorni.

Il Myanmar si avvale di una  procedura online di richiesta di visto per turismo che consente l’ottenimento del medesimo direttamente presso gli aeroporti internazionali del Paese (Yangon, Mandalay, Nay Pyi Taw) e, a partire dal 1 settembre 2016, anche presso tre valichi di frontiera con la Thailandia (Tachileik, Myawaddy, Kawthaung).
 La procedura  consente di far domanda di visto turistico della durata massima di 28 giorni e con entrata singola, previo pagamento del visto con carta di credito. Successivamente al pagamento viene trasmessa via email la relativa ricevuta, indispensabile per l’ottenimento del visto.
Il visto per affari “on arrival” va processato invece dalla società birmana invitante presso  le autorità competenti, almeno 15 giorni prima del previsto arrivo, presentando la documentazione  relativa alla società straniera invitata.  Per quanto attiene infine alle restanti tipologie di visto (studio, seminari, conferenze), esso continua a dover essere richiesto presso le Ambasciate del Myanmar del paese di residenza.   
Il portale per la domanda di visto online è  www.evisa.moip.gov.mm, altre  informazioni sulle tipologie di visto e i valichi di frontiera sono reperibili al sito www.mip.gov.mm.

Formalità valutarie e doganali: è obbligatorio dichiarare, all’entrata ed all’uscita dal Paese, qualsiasi valuta straniera il cui ammontare superi o sia equivalente al valore di 10.000 Dollari USA. I bagagli dei viaggiatori possono essere sottoposti a controlli accurati.
Qualsiasi pubblicazione o materiale audiovisivo, considerato dalle Autorità locali di natura indecente o lesiva dell’interesse ed integrità del Paese , può essere sottoposto a sequestro.
E’ obbligatorio dichiarare all’arrivo il possesso di eventuali gioielli (anelli, bracciali, collane, etc.) indicandone il valore.
Gli inadempienti potrebbero, al momento della partenza, essere sospettati di esportazione illegale di preziosi.
E’ illegale l’esportazione di oggetti di culto, di antiquariato e frammenti di monumenti.
Si raccomanda di evitare di raccogliere frammenti di monumenti che apparentemente giacciono incustoditi. I controlli doganali sono particolarmente attenti e severi.
L’acquisto di pietre preziose, gioielli e oggetti di valore, a solo scopo personale, deve essere effettuato esclusivamente presso negozi autorizzati, i quali sono tenuti a rilasciarne ricevuta, necessaria all’esportazione, da esibire alle autorita’ aeroportuali all’uscita del Paese.
E’ consentito:
a)  effettuare pagamenti  e  ritirare denaro in contante con carte di credito Mastercard e Visa;
b) avvalersi di trasferimenti valutari internazionali (tranne quelli in dollari USA).
Si consiglia vivamente ai viaggiatori di arrivare in Myanmar con sufficiente valuta in contanti preferibilmente Euro o Dollari USA di nuova stampa.


Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina